Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.
Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Noi siamo quello che mangiamo, dicevano gli antichi, e oggi la medicina lo conferma sostanzialmente; indubbiamente, uno stile di vita sano, unito ad una alimentazione variegata e moderata, possono contribuire a determinare quello stato psicofisico di benessere che definiamo "salute".

Non tutti gli alimenti sono uguali; alcuni alimenti hanno virtù note da tempo e si è dimostrato come la nutrizione aiuti a prevenire in maniera significativa l'insorgenza di disturbi all'apparato cardiocircolatorio, il diabete, l'invecchiamento precoce e in alcuni casi abbastanza ben documentati, anche il cancro! Il filo conduttore tra tutte queste patologie è che hanno in comune processi di ossidazione cellulare, in cui i radicali liberi giocano un ruolo fondamentale.

Cosa sono i radicali liberi

I radicali liberi sono prodotti di “scarto” che si formano all’interno delle cellule del corpo quando l’ossigeno viene utilizzato nei processi metabolici (ossidazione); quando sono in quantità minima, hanno una funzione positiva, in quanto aiutano il sistema immunitario nell'eliminazione dei germi e nella difesa dai batteri. Quando sono troppi al contrario, risultano dannosi, in quanto aggrediscono le cellule, attaccando le molecole vicine e provocandone la distruzione.
Dal punto di vista biochimico, i radicali liberi sono molecole particolarmente instabili in quanto possiedono un solo elettrone anziché due (anione superossido O2-, idrossile OH-, diossido di azoto NO2, ossido nitrico NO-, idrogeno H-, ossigeno O+, ossigeno singoletto O2+, ecc.).

Per contrastare l'insorgenza dei radicali liberi, può essere di grande aiuto l'alimentazione, in particolare alcuni alimenti definiti i cibi della salute proprio in virtù delle loro caratteristiche.

I cibi della salute

I cibi della salute sono stati classificati in modo scientifico; come raccomandazione si suggerisce di mangiarne almeno due al giorno; il nostro corpo ne trarrà indubbiamente benefici, in quanto completano la dieta dei carboidrati e delle proteine cucinate con aromi e spezie e pochissimi grassi.

I cibi della salute
  • AGLIO: contiene potassio, zinco e selenio, e’ utilissimo contro l’ invecchiamento, previene il tumore intestinale, è utile per la cura dell’ ipertensione e abbassa il colesterolo. La dose consigliata di aglio è di uno - due spicchi al giorno.
  • CAVOLI e BROCCOLI: contengono quantità importanti di magnesio, potassio, calcio, oltre a dei composti dello zolfo. Ricchi di clorofilla, mucillagini, fibre, vitamine C, A, K. Utili come antitumorali, la degenerazione della vista in vecchiaia, consigliati a chi soffre di gastrite.
  • CAROTA: il suo contenuto di betacarotene viene trasformato dal nostro corpo nelle vitamine A, B1 e B2, C; contengono oli essenziali, fibre e ferro. Previene dal tumore polmonare, stimola e migliora la vista. Stimola anche il sistema immunitario.
  • CICORIA,LATTUGA,RADICCHIO: vegetali ricchI di clorofilla, ferro, potassio vitamine B,C,D, acido Folico, betacaroteni. Hanno azione antiossidante e diuretica, utili per il cuore e la prevenzione dei tumori.
  • CIPOLLA: contiene zinco, selenio, rame, flavonoidi, zuccheri lassativi, zolfo, iodio, silicio, potassio, magnesio, calcio, ferro. Utili per la prevenzione dell’ artereosclerosi, le malattie cardiache, attenua i sintomi di asme e riniti allergiche.
  • ERBE AROMATICHE: generalmente sono ricche in oli essenziali, combattono le fermentazioni intestinali e facilitano la digestione.
  • FAGIOLI E LEGUMI: contengono a parità di peso la stessa quantità di proteine della carne, con un minor valore nutritivo. Utili per il controllo del diabete, diminuiscono il rischio di alcune malattie circolatorie.
  • GERME DI GRANO: ricchissimo di vitamina E. Previene le malattie degenerative, combatte le anemie e la carenza di minerali.
  • GERMOGLI: sono fonte di sali minerali, enzimi, vitamine. Stimolano il sistema immunitario e prevengono la carie.
  • LIMONE: contiene oli essenziali, Vitamina C. Il limone e’ un potente antiossidante. Allevia i sintomi del mal di gola e raffreddore, riduce il colesterolo, aiuta a digerire i grassi, si può usare come disinfettante in caso di abrasioni e punture.
  • MELA: contiene acidi, flavonoidi e oligoelementi, e’ un importante antiossidante. Combatte le infezioni intestinali ed e’ indicata in caso di diabete.
  • MIRTILLO NERO: contiene fruttosio e glucosio, ricco di acido citrico e tannino. Utile per rinforzare la vista, favorire la circolazione, combatte le infezioni delle vie urinarie.
    NOCE: contiene proteine, grassi insaturi, fondamentali per il buon regolamento delle cellule nervose. Regola il colesterolo, previene le malattie cardiache, l’acne e ingrossamento della prostata.
  • OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA: E' un vero medicinale, contiene vitamina E, grassi insaturi, i fenoli che bloccano i radicali liberi. Utile per il cuore e indicato per i diabetici.
  • RISO: contiene carboidrati sotto forma di amido e minerali come il selenio, ferro, potassio, fosforo, magnesio. Il riso rafforza le difese immunitarie e antitumorali, previene la stitichezza, aiuta a mantenere il peso forma, efficace contro la gastrite e ulcera.
  • SALMONE-SGOMBRO-TONNO: Pesci ricchi di acidi grassi essenziali. Riducono la possibilità di infarto, ictus e trombosi.
  • SESAMO: è composto da proteine di ottima qualità, calcio, zinco, selenio, fosforo, potassio vitamine A, E, B6, grassi insaturi. Rinforza il sistema immunitario e rigenera le funzioni dell’organismo.
  • SOJA: altissima concentrazione di proteine, può quindi sostituire la carne. Circa l’85% dei suoi grassi sono insaturi. La soja e’ un importante antitumorale, allevia i sintomi premestruali e della menopausa, previene l’osteoporosi, abbassa il colesterolo.
  • THE VERDE: è una bevanda completa, riduce lo sviluppo dei tumori, combatte la carie, riniti e ulcera.
  • YOGURT: è ricco di calcio e sali minerali. Aiuta la crescita, elimina i microrganismi dannosi presenti nell’ intestino, stimola le difese immunitarie, combatte virus e batteri.

Oltre agli alimenti, degno di nota è anche il vino rosso per la presenza di importanti agenti antiossidanti e polifenoli, per cui un bicchiere di vino rosso a pasto non solo è tollerato ma è consigliato.